Un granello di sabbia simile a un granello di stella

La luce penetrava nel bagno sporco come una scure, a dividere, a ciocche bionde e lucenti, il buio della caserma. Un raggio colpì gli occhi del militare, che si coprì il volto. Renner si strofinò il sapone sulle braccia tatuate e sulle gambe, per togliersi l’odore delle fiamme che avevano avvolto gli aquiloni. Lo straordinario…

Sei sempre stato fuori posto

Fin da bambino facevo un incubo in maniera piuttosto frequente: mi trovavo in una stanza completamente buia e sentivo la presenza di un mostro poco lontano da me, voleva divorarmi ed io cercavo disperatamente di sfuggirgli. La vista di quella vecchia istantanea aveva aggiunto un altro pezzo al mio angoscioso sogno: nel buio fitto riuscivo…

Il mio capo è stato risucchiato da un buco nero

Tempo sospeso, inseguendo il personaggio di un racconto che si vorrebbe vivere, invece di essere su un treno che ti porta a un lavoro, che poi alla fine sei fortunato lo stesso perché puoi guadagnare, uscire la sera a cena, andare al cinema e comprarti anche un nuovo telefonino ogni tanto. Cadorna, stazione di Cadorna,…

Un bacio d’addio

Si sforzò di riportare alla mente la vecchia fotografia: capelli neri, lisci e folti. Occhi neri come pozzi, uno sguardo senza pupilla. Un sorriso leggero, delicato, stampato su un volto giovanissimo, senza una ruga né un inestetismo. La pelle bianca, che contrastava col nero intenso della chioma che pareva dipinta a pennellate scure come la…

Avere vent’anni

E insomma, avere vent’anni. Il significato di avere vent’anni. Ma che volete che vi dica? Nel frattempo li ho compiuti, vent’anni, e non mi sembra di averci capito molto di più: continuo a pensare che sia un gran casino, ma questo lo avete visto anche voi, e probabilmente lo sapevate già. Francesco Guccini diceva che…