L’anima del mondo

L’anima è tale e quale a un angelo: si prende cura degli altri. Sa che l’altro è spesso ottenebrato e non si offende per le sue mancanze. Lo aspetta paziente: quando lui cade a terra lo aiuta a rialzarsi, senza deriderlo. Sa che la prova è difficile ma non vacilla mai nella fede.

 

L’anima sa di far parte del cosmo. Se nuoce agli altri nuoce a se stessa, perché l’universo è un organismo spirituale interconnesso.

 

L’anima cerca di amare tutti, per primo il suo prossimo. Non perché questo le renderà cento volte cento. Infatti per l’anima l’amore non ha ricompensa: dal suo punto di vista, l’amore è dare indietro quel che si è ricevuto. E si riceve ogni giorno, dall’inizio dei tempi.

 

L’anima non ha paura di conoscere. Mentre apprende ha i piedi ben saldi sulla terra e lo sguardo fisso al cielo.

 

L’anima sa che certi pensieri emettono certe vibrazioni. Fra un pensiero positivo e un pensiero negativo, sceglie sempre un pensiero positivo.

 

L’anima sa che non è sola. Con lei ci sono Cristo, Buddha, le legioni Angeliche e i grandi spiriti di ogni tempo. È il soldato semplice di un esercito invincibile, che innanza al cielo lo stendardo di Dio.

 

L’anima ha come scudo la forza, come spada la conoscenza, come destriero l’amore.

 

L’anima decide di pregare per persone che non conosce, come fossero sue amiche intime. Ha fatto voto di pregare ogni giorno per la guarigione di un altro uomo. Così, preghiera dopo preghiera, salverà tutti gli uomini. E se non li salverà lei, li salverà qualcuno per cui ha pregato.

 

L’anima sa che Dio ha un progetto per lei. Anche quando non sta ascoltando, Dio continua a parlare al suo cuore.

 

L’anima è stata derisa, insultata, picchiata. Ma continua ad amare il suo prossimo. Infatti è forte e non si lascia ottenebrare, e sa che anche il suo prossimo è stato deriso, insultato, picchiato.

 

L’anima ama il Cielo e la Terra. Al risveglio, non si scorda mai di ringraziare per il nutrimento d’ogni giorno.

 

L’anima gioisce della vittoria degli altri. Sa che ogni vittoria è una vittoria di tutti. L’energia si trasmette di vittoria in vittoria, e l’energia non conosce la proprietà privata.

 

L’anima non fa finta che il male non esista. Lotta contro i malvagi ma senza odiarli, perché l’odio le toglierebbe forza. Quale guerriero istruito combatterebbe sul terreno del suo nemico, quando può trascinare il nemico sul proprio?

 

L’anima non smette mai di combattere, di far forza ai deboli, di preparare un regno felice per tutti i viventi. Così il male si trasforma in bene, il bene raddoppia e il male è riscattato dalle sue origini.

 

L’anima si ferma a parlare con i senzatetto, con i bambini, con i migranti. Lo fa per imparare: quando parlano con il cuore, sono la voce di Dio.

 

L’anima non ha preconcetti. Sa che tutto quel che si conosce del mondo è una descrizione. Così cerca il mondo, senza mai stancarsi e senza dare nulla per scontato. Mette in pratica, sperimenta, verifica. Non cede mai alle illusioni, né ai dogmi. Non permette al suo Ego di barare. Per l’anima tutto è possibile: anche l’impossibile.

Brevi pensieri inediti di RF Peaceful Warrior.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...