Luoghi Senza Memoria

SPARI DI LUCE – PARTE QUINTA: LUOGHI SENZA MEMORIA

 

CANTO XXII

RITORNO: ORME SULLA SABBIA

 

Vento che si alza

Sabbia che ondeggia

[granelli in aria]

Ondeggia il mare

Parla scrosciando blu

Il passato

 

Il sole malato

Brucia

–È una corda

Intrisa

Di benzina–

Una miccia

[l’Universo in esplosione]

 

Impronte sulla sabbia

Dalla terra

Al mare

–il faro che mi ha

Visto partire

–una nave grigia

 

Partire

Staccarsi da terra

Perdersi tra il

Blu e l’azzurro

[la notte sul mare

Stelle / lucciole

Luna crescente

Pesci degli abissi dagli

Occhi splendenti]

Accovacciato

Ai piedi del faro

Mi vide partire

Me Stesso

–per salutarmi

Per restare

ORME SULLA SABBIA

 

Sono tornato

Ora

–il faro mi ha

Visto arrivare

LUI non c’è

Le sue impronte

 

Ripercorrerle

Calpestare

Confrontare

[il piede non è cresciuto]

Ma il cuore tanto diverso

(non si può ingannare…)

 

NOSTALGIA

Fantasma mio

Ma sconosciuto

Guida la reminescenza

 

Vedere il passato

Attraverso

Il presente come

Un velo

[il porto]

(…fantasmi di ruggine

Tossiscono lamenti)

 

“Lascia il passato

Al passato”

Aveva detto

Un giorno

Un vecchio

 

Una macchina in arrivo si ferma

La guida LUI

ME STESSO

Salgo e

Insieme

Partiamo

Verso Midian

 

 

CANTO XXIII

MEZZANOTTE D’ESILIO

Un brillare nel cielo

Di luna crescente putrida

[volto di cadavere..?]

Cappa opprimente

-la notte

Grigi diademi

-le stelle

Splendore

effimero & favoloso

 

una notte bellissima

la più bella mai vissuta

-perché

tutto sembra

così sbagliato?

 

Canti sofferenti

Alzati al cielo

Dai bardi di Midian

Accovacciati sui tetti

Dei palazzi d’oro

[insieme al suono

Dell’arpa a 7 corde]

 

Ognuno

            Il suo canto

Ognuno

            La sua melodia

Ognuno

                        La sua vita

 

Tutti insieme

Così

Sono un coro

 

 

 

CANTO XXIV

IL SEME DEL DUBBIO

 

Satana

Pianta nel tuo petto

(scolpito in pietra

Di carne)

Il seme

Del dubbio

[sottili dita penetranti

Al centro

Nel cuore]

E

Tutto intorno a te

Cupo / falso

Diventa

[… con occhi

Neri e diversi

Guardi il

Mondo – trappola

Chiudersi verso

Te…]

È un’immensa

Fila

Di tessere

Di domino che

Ti

Crolla addosso

Ti

Confina

Se alzi il capo

Vedi

Un cielo quadrato

Azzurro

Oltre

Le

Mura

[…le mura del…]

Dubbio

 

Germogliando

Dentro

Te

[… mescolato al..]

Sangue

 

Ha reso amaro

Il sapore dolcissimo

Anche quello

Dei

Baci suoi

 

CANTO XXV

IL CANTO DEL FUCILE

 

Il giovane mondo

È cresciuto in fretta

Con una sigaretta

In      bocca

[sete di sangue

Insaziabile

Divinità di guerra

Altari colmi

Per sempre]

 

È nella sua

Uniforme di

Commesso

Al bancone d’un

Discount

 

Sorride denti falsi

 

È il diavolo

“comprati un

Fucile, ragazzo”

“scegline uno bello

Costoso”

“Che ne dici di

Un canne mozze

Ultimo modello?”

Non badare a spese

Dopotutto

Vale il

Prezzo dell’

Anima

tua

 

 

CANTO XXVI

CONOSCI TE STESSO

 

Chi sono?

Io

Un nome?

Una persona?

Uno dei tanti (…?…)

 

Domanda dell’

Anima mia

Mentre chiude

Con mani forti

Gli occhi

Evanescenti

Del corpo

 

Il mio volto

Riflesso in uno specchio

Che riflette

Un altro specchio

 

Il mio corpo

In una galleria

Della metropolitana

Di deformi specchi

Pareti di neon

 

Associati a persone

 

In quello di mio padre

Un bambino di tanto

Tempo fa

Con un paio

D’occhiali rotondi

 

Un ragazzo  troppo

Bello troppo buono nello

Specchio

Col nome di

Lei

 

Miliardi di specchi

–  In molti assente –

 

CONOSCI TE STESSO

IO NON CONOSCO ME STESSO

CON LA MORTE CONOSCIAMO NOI STESSI

E CON L’UNIONE AL DIVINO

 

EYE6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...